Abbiamo acquistato un Powerline Wifi nuovo di zecca e l’abbiamo appena installato, ora siamo pronti per navigare in ogni stanza e piano della casa, ma ci accorgiamo che qualcosa non va, che la velocità lascia a desiderare e la connessione funziona a singhiozzo. Che succede? Una delle principali problematiche che possono manifestarsi al momento di adottare un dispositivo Powerline Wifi per estendere la linea wireless a tutta la casa è che il trasferimento dati si può inceppare lungo il tragitto, sia per la vetustà dell’impianto che in presenza di possibili interferenze elettriche che pregiudicano la qualità della connessione, come si evince dal sito www.powerlinewifi.it.

Certe interferenze possono essere dovute alla presenza di vecchi elettrodomestici che incidono sulla qualità della rete elettrica e possono rallentare la velocità della linea. Pertanto, quando al momento dell’acquisto viene fornito il valore teorico della velocità associato a un dato modello, ad esempio 300 megabit al secondo piuttosto che 600, il numero non va considerato affidabile al 100% perché, poi, dovrà fare i conti con il contesto in cui l’apparecchio sarà installato e, soprattutto, con l’impianto elettrico che potrebbe penalizzare, nel caso fosse di mediocre qualità, il trasferimento dati e la performance dell’adattatore anche se la coppia fosse allestita nella stessa area della casa.

Proprio per questi motivi la rapidità di connessione potrebbe deludere, ma anche per altri fattori come la distanza tra il punto del modem e il luogo ove si intende portare la connessione, specie se si tratta di una casa di ampia metratura, e in presenza di interferenze causate da altri dispositivi. Se il segnale dovesse risultare disturbato, meglio disconnettere gli adattatori e riprovare più tardi per resettare il tutto e tentare una riconnessione, ma se le cose non dovessero ancora funzionare, come ultima spiaggia, provare a cambiare spina stando ben attenti a non usare ciabatte o periferiche colpevoli di rallentare ulteriormente la velocità della linea che, se non alimentata in presa diretta, può essere soggetta a rallentamenti. Come vedete, per il buon funzionamento del proprio Powerline Wifi, nonostante la semplicità di utilizzo, occorre fare ben attenzione ai dettagli per una resa quanto più possibile rispondente alle aspettative.