Cominciamo col dire che joystick e joypad, entrambi noti come controller, non sono la stessa cosa, come si può leggere su questo articolo che illustra al meglio le differenze fra joystick e joypad. I videogamer lo sanno, ma i profani tendono a confonderli. E’ bene sapere che il joystick, che pure esiste ancora sul mercato, quello a forma di cloche per intenderci, è il ‘nonno’ del joypad, quest’ultimo dispositivo dotato di crocette multidirezionali più moderno in grado di far compiere manovre a cursori o personaggi durante le sessioni di gaming. Al momento di acquistare un controller si devono considerare diversi fattori, non ultimi la tipologia (a filo o wireless), i brand più o meno affidabili e le tipologie di gaming, in quanto non tutti si adattano ad ogni tipo di gioco. Altro dilemma è ‘Wireless o a filo’

Questione di latenza, intendendo con questo termine il tempo fra l’input che parte dal joystick e la velocità nell’azione di gioco, in entrambi i casi vi sono pro e contro. E’ ovvio che la libertà data dal modello wireless non può garantirla il joystick munito di cavo, ma vuoi mettere la sicurezza di giocare perdendo la cognizione del tempo senza ritrovarsi di punto in bianco a secco di batteria? A ognuno la scelta, in base alle proprie esigenze di gioco. Più pratico il ‘senza fili’, più performante il modello con cavo che può vincere la sfida in termini di latenza, guadagnando secondi preziosi che possono influire sul risultato della partita soprattutto in tema di giochi sparatutto. Quando si acquista un joystick nuovo si pone anche la domanda se comprare un controller con licenza Sony, o meno.

Anche qui bisogna valutare l’importanza soggettiva degli aggiornamenti della console, favoriti da questo tipo di licenza, un fattore da considerare nell’eventualità tutt’altro che remota di ritrovarsi con un controller privo di firmware aggiornato che potrebbe rivelarsi a breve del tutto inutile. E’, infine, possibile per non dire sempre più frequente collegare il controller Ps4 al pc, previa verifica della compatibilità, che non va data per scontata. La maggioranza dei videogames in commercio necessita di compatibilità con controller di tipo Dualshock.