Cos’è un trolley? Ma una valigia con le ruote, che diamine, lo sanno anche i bambini! Questo tipo di bagaglio, ormai di uso comune fra giovanissimi e non, presenta di solito due o quattro rotelle, nei modelli più ‘esagerati’ anche 8, in quanto a coppie di due. Quando si acquista un trolley non tutti fanno caso a un particolare che, invece, è determinante per la qualità e la durevolezza dello stesso, ossia se le rotelle sono in fuori o ben incassate nel corpo del bagaglio. Che c’azzecca? Vi chiederete. Invece questo dettaglio c’entra, eccome, perché se le ruote fuoriescono saranno sicuramente esposte a urti, colpi, intoppi e inciampi di ogni tipo, al punto che capita più spesso di quanto si possa immaginare che la valigia si azzoppi.

Sì, proprio così, avete capito bene e se succede sono guai, tocca portarla a spalla come i muli e son dolori. Una cosa del genere, invece, non può accadere se le rotelle sono incassate, saranno infatti sempre al riparo da qualsiasi scontro o urto accidentale e il fatto di essere protette dall’involucro della valigia le preserverà da possibili danni o rotture che potrebbero far prendere al viaggio una brutta piega. Quando scegliere un trolley a quattro o più ruote? Se il trolley ha più di due ruote si riesce a spingere anche in avanti, oltre farsi trascinare. Questa facoltà è estremamente importante se si devono affrontare lunghi tragitti a piedi, soprattutto su superfici piane, come gli interni di stazioni e aeroporti.

Trasportare un trolley a quattro o otto ruote sarà come fare una piacevole passeggiata senza la sensazione stressante di portare un peso, infatti il loro trasporto risulta estremamente leggero anche se sono zeppi fino all’orlo proprio grazie alla presenza di più rotelle pivotanti che riescono a girare a 360 gradi e in ogni senso di rotazione. Finiamo con un accenno al colore dei trolley, un must soprattutto negli ultimi sgargianti modelli in commercio, come si può vedere su www.trolleymigliore.it. Non è soltanto una questione di estetica ma anche di praticità. Scegliendo la scala dei grigi o degli scuri si avrà più la possibilità di camuffare lo sporco che può accumularsi sulla superficie del trolley, morbido o rigido che sia. Si sa, le macchie sono più visibili su fondi chiari, come giallo o arancione, inoltre i colori meno tradizionali possono passare di moda e se proprio lo scuro ci annoia possiamo sempre personalizzare il nostro trolley con adesivi e altre applicazioni.